Dott. Lorenzo Bolzonello
Psicologo - Tanatologo - Cerimoniere Funebre

Mi sono laureato presso l’Università Salesiana di Mestre dapprima nel percorso triennale in Psicologia dell’Educazione, poi nel biennio magistrale in Psicologia Clinica e di Comunità.

Al termine di entrambi i percorsi ho scelto di approfondire nel progetto di tesi i temi relativi alla morte, al lutto e al suo processo di elaborazione indagando in modo particolare gli aspetti psicologici e relazionali presenti nella società e nella famiglia odierna.

Per la realizzazione delle tesi di laurea sono state importanti le esperienze di tirocinio trascorse sia presso un gruppo di auto-mutuo-aiuto per l’elaborazione del lutto condotto dai professionisti di Rimanere Insieme dell’associazione Advar di Treviso; sia i 18 mesi nei quali ho affiancato la psicologa di due nuclei specialistici per le demenze presso le Residenze per Anziani Città di Treviso dell’I.S.R.A.A. Grazie a queste esperienze ho potuto comprendere a fondo l’impatto dei vissuti di perdita a livello individuale, familiare e sociale entrando in contatto con le difficoltà non solo emotive e psicologiche, ma anche assistenziali e burocratiche che caratterizzano i tempi della malattia, della morte e dell’elaborazione del lutto.

Successivamente ho frequentato il Master di primo livello in Death Studies & the End of Life dell’Università  di Padova diplomandomi con un progetto innovativo di casa funeraria, realtà sempre più diffuse in Italia che consentono alle imprese funebri di offrire un servizio migliore alle persone in lutto ed una valida alternativa agli ormai obsoleti obitori. Tale percorso di studio, trovando nell’interdisciplinarità il suo punto di forza, mi ha permesso di approfondire i temi della morte e del lutto allargando lo sguardo alle molteplici discipline scientifiche che se ne occupano come la filosofia, la sociologia, la religione, la medicina, la comunicazione digitale e la pedagogia  oltre, naturalmente, alla psicologia. Le competenze maturate nel corso del Master sono riconducibili alla figura di tanatologo, non ancora riconosciuta in Italia. Tale professionista  si occupa di promuovere un cambiamento culturale ed una conoscenza più approfondita degli aspetti riguardanti la morte e il lutto mediante pubblicazioni, organizzazione di eventi e collaborazioni con società, enti ed associazioni che operano in questi ambiti.

Per questi motivi offro sostegno psicologico, in forma individuale, di coppia o di gruppo, sia alle persone che vivono un lutto, sia ai familiari che si occupano di persone con demenza. Sono disponibile anche a collaborare con imprese funebri, enti ed associazioni nella realizzazione di eventi culturali e percorsi formativi volti a promuovere una cultura della morte più aderente alla realtà familiare odierna e alle mutate esigenze della nostra società.

Sono iscritto all’Ordine degli Psicologi del Veneto con il n° 11004.